Olio e Burro Ristorante

Via S. Giovanni Battista, 61 - Arcugnano - Loc. Pianezze - VI

COPERTO MEDIO: 35 - 50 €

TEL. 04441833101

Olio e Burro Ristorante
Olio e Burro Ristorante Olio e Burro Ristorante

PROMO PER SOCI - PRIMA VOLTA

  LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
PRANZO ritorante chiuso 30% di sconto 30% di sconto 30% di sconto 30% di sconto 30% di sconto promozione non attiva
CENA ritorante chiuso 30% di sconto 30% di sconto 30% di sconto promozione non attiva promozione non attiva promozione non attiva

PROMO PER SOCI - SUCCESSIVE VOLTE

  LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
PRANZO promozione non attiva promozione non attiva promozione non attiva promozione non attiva promozione non attiva promozione non attiva promozione non attiva
CENA promozione non attiva promozione non attiva promozione non attiva promozione non attiva promozione non attiva promozione non attiva promozione non attiva

Promo valide la prima volta Nuovo locale 2016 Rinomato per specialità di carne Rinomato per selvaggina Menù per intolleranze alimentari Menù in inglese o personale che parla altre lingue Serate romantiche All'aperto o veranda attrezzata Vista panoramica Ammessi i cani al guinzaglio

Originale il nome del nuovo locale di Filippo De Giovanni, per tutti semplicemente Pippo, che con la moglie Francesca e la cognata Maddalena (Cioci) hanno aperto sui Colli Berici, in zona panoramica a Pianezze di Arcugnano, poco distante dal Lago di Fimon. La loro cucina da sempre sinonimo di qualità, meticolosa e raffinata, è proposta oggi in una carta ben radicata nel territorio, alla tradizione e a ciò che meglio offrono le stagioni. L'ambiente è sobrio e altrettanto curato, moderno, con grandi tavoli all'ingresso dall'essenza lignea massello a vista. Nella bella stagione sono disponibili anche dei tavoli all'esterno nel terrazzo panoramico. Dalla carta provata nel periodo autunnale possiamo consigliarvi alcuni piatti, ma il miglior percorso è quello che Pippo potrà consigliarvi nelle diverse stagioni. Per cominciare la carne salada con insalatina di finferli e nigella, oppure ricette della tradizione come i nervetti di vitello o il taglio "capel del prete" rivisitato con la gelatina e sottaceti della casa. I piatti semplici possono essere i più difficili, provate gli spaghettini al pomodoro della casa, con pachino e basilico confit, peperoncino e ricotta affumicata. Numerosi i piatti di carne, ma ci sono sempre sia proposte vegetariane, che il baccalà alla vicentina in stagione con la polenta. Provate le ricetta dalla lunga preparazione, come la trippa alla parmigiana o la guancia di vitello brasata con i pioppini. Non può mancare il coniglio o il maialino da latte cotto al forno. Per concludere con dolcezza vi raccomandiamo la creme brulee con l'erba luigia o la mousse al gianduia.

Riccardo consiglia

  • La carne simmenthal della casa, rivisitata col capel del prete, rafano e salsa verde
  • Bigoli al ragù d'oca, porcini e tartufo nero, oppure gli "spaghettini al pomodoro"
  • Tonno di coniglio speziato o le trippe di vitello alla parmigiana
  • Cestino con i frutti di bosco o il gelato al ginepro

PROMO NON VALIDE

San Valentino, Festività

COMMENTI DEI SOCI

MEDIA DELLE VOTAZIONI

Olio e Burro Ristorante

  • QUALITÀ E CURA DEI PIATTI 5 / 5.0
  • LIVELLO DEL SERVIZIO 5 / 5.0
  • AMBIENTE E SALA 5 / 5.0
  • QUALITÀ / PREZZO 4 / 5.0
  • VOTO MEDIO 4.8 / 5.0
  • Sonia Z. 18/09/2017

    Serata di fine estate

    Abbiamo provato cambiare zona e abbiamo azzeccato in pieno: serata splendida in collina, cena in terrazzo e musica nel sottofondo....accolti con simpatia e professionalità dal padrone di casa Pippo. La moglie Francesca ai fornelli è una vera artista: antipasti semplici rivisitati con eleganza, ma senza perdere il sapore genuino dei prodotti. Tutte le pietanze sono state all'altezza...

  • Andrea L. 22/06/2017

    UN'OASI PER IL PRANZO SOPRA IL LAGO DI FIMON

    Un'oasi per il pranzo sopra il Lago di Fimon. Olio e Burro, la nuova location sui colli di Pianezze di Pippo, Francesca e Maddalena, non tradisce le attese in una giornata afosa. Antipasti d'autore, come la coppa di burrata, primi di stagione e una parmigiana di melanzane deliziosa. Da tornare.